Facebook

Stefano PARMA BENFENATI

Benfenati

Laureato in Medicina e Chirurgia nel 1978 e specializzato in Odontoiatria e Protesi Dentaria nel 1981.

Ha conseguito il “Master of Science in Periodontology” alla Boston University nel 1984. È socio attivo della Società Italiana di Parodontologia dal 1987.

Dal 1984 è membro dell’American Academy of Periodontology.

Dal 1986 al 1989 è stato Professore a Contratto per l’insegnamento di Parodontologia del C.L.O.P.D. dell’Università di Ferrara.

Dal 1992 al 2000 è stato Professore a Contratto di un Corso Integrativo di Parodontologia del C.L.O.P.D. dell’Università di Ferrara.

Dal 1995 al 2001 è stato Segretario Culturale Regionale ANDI Emilia Romagna. Dal 1991 al 2005 è stato Segretario Culturale Provinciale ANDI Ferrara.

Pratica limitata alla parodontologia e all’implantologia.

 

ABSTRACT

Gestione e ricostruzione dei tessuti molli in implantologia: successi e fallimenti

La richiesta estetica è sempre più esigente e la Terapia Implantare può risolvere  in modo soddisfacente sia i casi di dentizione singola che di ricostruzioni protesiche complesse. Un meticoloso controllo di placca e  dei tessuti molli in assenza di infiammazione sono da considerarsi  i parametri clinici che rivestono maggior importanza nella programmazione del piano di trattamento e nella gestione dei tessuti molli.

Verranno prese in considerazione le tecniche ricostruttive dei tessuti molli perimplantari nelle varie fasi terapeutiche:

1) Prima dell’inserzione dell’impianto;

2) Contestuale all’inserzione dell’impianto;

3) In occasione della seconda fase chirurgica implantare, fase di collegamento dei pilastri di guarigione;

4) Terapie di supporto e successive rivalutazioni.

Le tecniche ricostruttive dei tessuti molli e duri in implantologia richiedono esperienza chirurgica da parte dell’ operatore al punto che nei casi più complessi la predicibilità della tecnica viene definita”operatore sensibile”. Sarà quindi importante eseguire una diagnosi corretta seguita da un adeguato intervento chirurgico. Tra i fattori prognostici discriminanti il successo, è molto importante conoscere il comportamento dei tessuti molli e duri a seguito della scelta terapeutica parodontale. I disegni dei lembi e le relative tecniche di sutura verranno descritti utilizzando a tal proposito proiezioni video, step by  step delle diverse procedure  chirurgiche.